Immagine

News

LAVORI DI PUBBLICA UTILITA'

21 November 2011


PROGETTO LAVORI PUBBLICA UTILITA'
Di recente, l'Associazione Traumi, su Decreto Ministeriale, ha stipulato una convenzione con il Presidente del Tribunale di Parma per l'accoglienza di "condannati" alla pena del lavoro di pubblica utilità a favore della collettività.
Come previsto dalla normativa che regola gli inserimenti di pubblica utilità,
il"condannato" inserito nella sede di attuazione del progetto, dovrà collaborare alle
attività in essere finalizzate a perseguire gli obiettivi generali della struttura.
L’intento è far sì che l'interessato comprenda, attraverso l'esperienza diretta, le
conseguenze di comportamenti scorretti come la guida in stato di ebbrezza e altri
comportamenti a rischio.
Preliminarmente all’avvio della collaborazione operativa il "condannato" verrà inserito in
un breve percorso formativo tenuto da chi seguirà i lavori.
OBIETTIVI SPECIFICI :
Mettere a contatto il “condannato” con le conseguenze drammatiche
dell’infortunistica stradale
Far cogliere gli aspetti di grave limitazione fisica e psichica conseguenti a condotte
stradali a rischio sia sulle persone coinvolte nei traumi sia sul loro contesto familiare
Far comprendere la complessità e la validità del lavoro di riabilitazione svolto dai
centri specializzati nel potenziare le attività di stimolazione delle abilità residue dei
traumatizzati cranici.
Coinvolgerlo consapevolmente nelle attività di prevenzione

LE ATTIVITA' PREVISTE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI

• stimolazione cognitiva (in affiancamento agli operatori)
• attività ludico-ricreativa (in affiancamento agli operatori)
• stimolazione motoria (in affiancamento agli operatori)
• attività di espressione artistica (in affiancamento agli operatori)
Inoltre verrà coinvolto nei progetti che l'Associazione sta realizzando in collaborazione
con gli Istituti Scolastici:
• Giornate di prevenzione e sensibilizzazione stradale
In base al tipo di necessità della struttura e in funzione della programmazione periodica
delle diverse attività, le persone interessate potrebbero anche essere coinvolte in attività
di supporto logistico alla vita del Centro (accompagnamento ospiti su pulmino,
collaborazione a preparazione di eventi o attività, lavoretti di manutenzione della
struttura ecc.)
Giorni e orari in cui vengono svolti i lavori:
DA LUNEDI' A VENERDI' DALLE 8.30 ALLE 16.30

Controlli interni cui verrebbero sottoposti i beneficiari dei lavori:
ELABORAZIONE DI UNA SCHEDA DI VALUTAZIONE FINALE

Nominativo dei responsabili che seguirebbero i lavori:
MICHELA CAVATORTA COOR. RESP. "CASA AZZURRA" ASSOCIAZIONE TRAUMI